Fondazione Montanelli Bassi
 

Attività svolte

Per avere informazioni circa le attività svolte fino ad oggi, selezionare l’anno di riferimento nella colonna a lato.
1° giugno

Orario estivo

Si comunica che a partire da martedi 1° giugno entrerà in vigore l'orario estivo della Fondazione Montanelli Bassi.

Gli orari di apertura sia per l’accesso alla biblioteca e alla sala studio che alle Stanze di Indro Montanelli e alla collezione Arturo Checchi, saranno i seguenti: martedì e giovedì ore 9,00-13,00; sabato e domenica 15,00-19,00.

segue >>

La Fondazione Montanelli Bassi on line e su Youtube


L’attuale situazione sanitaria e la difficoltà di organizzare eventi pubblici ci induce a potenziare le risorse on line della Fondazione Montanelli Bassi. Oltre alle rubriche “Dicono di lui” e “Indro così com’è” (ricordiamo che quest’ultima è aggiornata di norma ogni mercoledì e ogni sabato), da questa settimana è aperto un canale Youtube con registrazioni video riguardanti Indro Montanelli e le attività svolte nel tempo dalla Fondazione.

Da oggi sono disponibili le conferenze svoltesi agli inizi del 2020 per la serie “Incontri di storia toscana: la Toscana degli ultimi”. Disponibile anche il discorso tenuto da Indro Montanelli nel 1993 in occasione dell’inaugurazione del restaurato Palazzo Della Volta, sede della Fondazione. Ci scusiamo per la modesta qualità delle registrazioni video che non erano state realizzate in vista della pubblicazione ma per la conservazione nel nostro archivio.

Qui di seguito il link alle video-registrazioni

guarda i video

(La sezione per l’accesso al canale youtube sarà comunque sempre presente sulla colonna a sinistra della nostra homepage)



segue >>

giugno

Donazione del 5 per mille e contributi alla Fondazione


E’ possibile donare il 5 per mille alla Fondazione Montanelli Bassi indicandone il codice fiscale nella denuncia dei redditi:  91003700480.


E’ anche possibile indirizzare contributi alla Fondazione utilizzando il conto corrente postale 001003996350.


segue >>

Accesso alla nuova torre con visione panoramica


Ricordiamo a tutti gli interessati che è possibile salire sulla nuova torre del Palazzo della Volta per ammirare lo straordinario panorama sul centro storico di Fucecchio e sul Valdarno inferiore. 


segue >>

15 maggio

Riaperte le “Stanze di Montanelli”. Una mostra per i cinquanta anni dalla scomparsa di Arturo Checchi

Riaprono ai visitatori le “Stanze di Montanelli”, ovvero lo studio di Milano e quello di Roma che conservano arredi e memorie appartenuti a Indro Montanelli.

Gli orari di apertura restano quelli consueti (martedi, giovedì, sabato e domenica 15-19; dal 1° giugno: martedì e giovedi 9-13, sabato e domenica 15-19), durante i quali è aperta anche la biblioteca della Fondazione secondo le regole vigenti imposte dalla pandemia. Anche le visite alle Stanze e alle altre collezioni della Fondazione sono limitate a non più di quattro persone per volta per mantenere le distanze. E’ pertanto opportuno prenotare la visita (info@fondazionemontanelli.it   tel. 057122627 / 3281289087).


segue >>

23 maggio

Bellezze da scoprire

La Fondazione Montanelli Bassi aderisce all’iniziativa "Bellezze da scoprire", in programma per domenica 23 maggio a cura dell’Associazione Nazionale Case della Memoria. Per l’occasione apertura straordinaria della sede e possibilità di visita delle Stanze di Indro Montanelli e della Collezione Arturo Checchi

segue >>

28 maggio

Andrea Giuntini legge Dante

Da oggi è presente sul canale youtube dell’Associazione Nazionale Case della memoria la lettura di Andrea Giuntini del canto di Bonconte da Montefeltro (canto V del Purgatorio), realizzata per la Fondazione Montanelli Bassi e che fa parte delle iniziative dedicate a Dante 700.


Qui il link al video dell’iniziativa: https://www.youtube.com/watch?v=eXi8UbCe1AQ
segue >>

29 maggio e 6 giugno

Fucecchio e la Fondazione Montanelli Bassi su TV 2000

Sabato 29 maggio alle 14,25 e domenica 6 giugno alle 14,20 su TV2000 (digitale terrestre canale 28, sul satellite al canale 157 SKY, sulla piattaforma satellitare tivùsat al canale 18 e in streaming su www.tv2000.it ) sarà trasmesso un documentario della serie ’Borghi d’Italia’ dal titolo "Alla scoperta di Fucecchio", con una parte dedicata alla Fondazione Montanelli Bassi.

Lo stesso sarà trasmesso anche per radio sulle ’Radio inBlu’ domenica 30 maggio alle ore 14,00.

Ecco la locandina con i programmi dettagliati

segue >>

luglio

Al Caffè del Poggio

Al Caffè del Poggio 2021.
Incontri sul Poggio Salamartano a Fucecchio, a cura del Circolo MCL in collaborazione con la Fondazione Montanelli Bassi


segue >>

giovedì 22 luglio

Indro. Il Novecento. Racconti e immagini di una vita straordinaria

Nuovo articolo

Nell'ambito degli incontri "Al Caffè del Poggio"  e a vent’anni dalla scomparsa di Indro Montanelli (22 luglio 2001) presentazione in anteprima del libro di Marco Travaglio che attraverso gli scritti di Montanelli racconta la storia del Novecento.
segue >>

22 luglio

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione del 20° anniversario della scomparsa di Indro Montanelli


In occasione del 20°anniversario della scomparsa di Indro Montanelli il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo ha voluto ricordare con questo pensiero che compare tra le principali notizie del sito del Quirinale.


«Il ricordo di Indro Montanelli, a vent’anni dalla morte, suscita ancora intensa partecipazione, non soltanto in coloro che lo hanno conosciuto più da vicino, ma anche nei tanti che ne hanno apprezzato le qualità di cronista, di narratore, di divulgatore storico, di polemista che non rinunciava ai toni forti anche a rischio di disorientare i propri ammiratori.

Il giornalismo di Indro Montanelli ha attraversato gran parte del Novecento. Iniziata la sua attività durante il regime fascista, fu inviato di guerra, e si distinse in quegli anni per dare completezza al suo lavoro, sottraendosi per quanto possibile alle strette maglie della propaganda.

Divenuto critico verso il fascismo, fu imprigionato a Milano nell’ultimo periodo della seconda guerra mondiale. Evaso dal carcere raggiunse la Svizzera, dove attese la fine del conflitto.

La Repubblica vide intensificarsi il suo impegno di giornalista e di scrittore.

Fu una delle firme più prestigiose del Corriere della Sera. Fondò il Giornale e poi la Voce. Scelse strade nuove ogni qualvolta vide, o temette, invasioni di campo o limitazioni del proprio spazio di autonomia.

Le Brigate rosse lo individuarono come obiettivo, e l’agguato che provocò il suo ferimento fu un crimine contro la libertà dell’informazione.

Rifiutava con cocciutaggine qualsiasi omologazione, rivendicandolo al suo carattere di toscano.

Intellettuale dalle inesauribili energie, maestro di scrittura, giornalista intransigente nella difesa della autonomia professionale, è stato per decenni una personalità di rilievo nella cultura italiana e nel dibattito pubblico».

 Roma, 22/07/2021

Fonte: https://www.quirinale.it/elementi/59210




segue >>

23 luglio

Commemorazione del Ventennale della scomparsa di Indro Montanelli


Ripercorriamo, anche tramite alcune foto, i momenti salienti dell’intensa giornata di ieri, giovedì 22 luglio, quando abbiamo ricordato Indro Montanelli nella sua Fucecchio a venti anni dalla sua scomparsa.
segue >>

   

 
© 2009-2021 - Montanelli Montanelli Bassi - Codice fiscale 91003700480