Fondazione Montanelli Bassi
 

Attività svolte

Per avere informazioni circa le attività svolte fino ad oggi, selezionare l’anno di riferimento nella colonna a lato.

La Fondazione Montanelli Bassi on line e su Youtube


L’attuale situazione sanitaria e la difficoltà di organizzare eventi pubblici ci induce a potenziare le risorse on line della Fondazione Montanelli Bassi. Oltre alle rubriche “Dicono di lui” e “Indro così com’è” (ricordiamo che quest’ultima è aggiornata di norma ogni mercoledì e ogni sabato), da questa settimana è aperto un canale Youtube con registrazioni video riguardanti Indro Montanelli e le attività svolte nel tempo dalla Fondazione.

Da oggi sono disponibili le conferenze svoltesi agli inizi del 2020 per la serie “Incontri di storia toscana: la Toscana degli ultimi”. Disponibile anche il discorso tenuto da Indro Montanelli nel 1993 in occasione dell’inaugurazione del restaurato Palazzo Della Volta, sede della Fondazione. Ci scusiamo per la modesta qualità delle registrazioni video che non erano state realizzate in vista della pubblicazione ma per la conservazione nel nostro archivio.

Qui di seguito il link alle video-registrazioni

guarda i video

(La sezione per l’accesso al canale youtube sarà comunque sempre presente sulla colonna a sinistra della nostra homepage)



segue >>

giugno

Donazione del 5 per mille e contributi alla Fondazione


E’ possibile donare il 5 per mille alla Fondazione Montanelli Bassi indicandone il codice fiscale nella denuncia dei redditi:  91003700480.


E’ anche possibile indirizzare contributi alla Fondazione utilizzando il conto corrente postale 001003996350.


segue >>

Accesso alla nuova torre con visione panoramica


Ricordiamo a tutti gli interessati che è possibile salire sulla nuova torre del Palazzo della Volta per ammirare lo straordinario panorama sul centro storico di Fucecchio e sul Valdarno inferiore. 


segue >>

22 luglio

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione del 20° anniversario della scomparsa di Indro Montanelli


In occasione del 20°anniversario della scomparsa di Indro Montanelli il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo ha voluto ricordare con questo pensiero che compare tra le principali notizie del sito del Quirinale.


«Il ricordo di Indro Montanelli, a vent’anni dalla morte, suscita ancora intensa partecipazione, non soltanto in coloro che lo hanno conosciuto più da vicino, ma anche nei tanti che ne hanno apprezzato le qualità di cronista, di narratore, di divulgatore storico, di polemista che non rinunciava ai toni forti anche a rischio di disorientare i propri ammiratori.

Il giornalismo di Indro Montanelli ha attraversato gran parte del Novecento. Iniziata la sua attività durante il regime fascista, fu inviato di guerra, e si distinse in quegli anni per dare completezza al suo lavoro, sottraendosi per quanto possibile alle strette maglie della propaganda.

Divenuto critico verso il fascismo, fu imprigionato a Milano nell’ultimo periodo della seconda guerra mondiale. Evaso dal carcere raggiunse la Svizzera, dove attese la fine del conflitto.

La Repubblica vide intensificarsi il suo impegno di giornalista e di scrittore.

Fu una delle firme più prestigiose del Corriere della Sera. Fondò il Giornale e poi la Voce. Scelse strade nuove ogni qualvolta vide, o temette, invasioni di campo o limitazioni del proprio spazio di autonomia.

Le Brigate rosse lo individuarono come obiettivo, e l’agguato che provocò il suo ferimento fu un crimine contro la libertà dell’informazione.

Rifiutava con cocciutaggine qualsiasi omologazione, rivendicandolo al suo carattere di toscano.

Intellettuale dalle inesauribili energie, maestro di scrittura, giornalista intransigente nella difesa della autonomia professionale, è stato per decenni una personalità di rilievo nella cultura italiana e nel dibattito pubblico».

 Roma, 22/07/2021

Fonte: https://www.quirinale.it/elementi/59210




segue >>

2 settembre

Riapertura e modalità di accesso alla Fondazione Montanelli Bassi


Comunichiamo che a partire da giovedi 2 settembre la Fondazione Montanelli Bassi tornerà ad essere aperta al pubblico secondo il consueto orario invernale: martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 15,00 alle 19,00. Sarà dunque possibile sia frequentare la biblioteca e la sala di lettura che visitare le Stanze di Indro Montanelli e la Collezione Arturo Checchi.
Disponibili anche il servizio di prestito bibliotecario e interbibliotecario.
Per l'accesso alle sale, nel rispetto delle attuali normative anticovid è richiesta l'esibizione del Green Pass (Certificazione verde COVID-19), insieme a un documento di riconoscimento, così come disposto dal D.L. 23 luglio 2021, n. 105.
In alternativa al green pass, si può esibire il certificato di guarigione da non più di sei mesi o il risultato negativo di un tampone (molecolare o antigenico) effettuato da non più di quarantott'ore.
Il Green Pass non sarà necessario per i minori di 12 anni, e per i soggetti esenti dalla campagna vaccinale che dovranno presentare l'idonea certificazione medica.
In mancanza del Green Pass e di un documento valido non sarà possibile accedere alla biblioteca.
Resta l'obbligo dell'uso della mascherina all'interno dei locali a partire dai 6 anni di età, l'igienizzazione delle mani all'ingresso e il rispetto del distanziamento.
Si ricorda che l'accesso alla sala studio è consentito per un massimo di 8 persone.


segue >>

23 ottobre

Per Renato Fucini

Incontro con relatori, letture e presentazione libro

segue >>

   

 
© 2009-2021 - Montanelli Montanelli Bassi - Codice fiscale 91003700480