Fondazione Montanelli Bassi
 
3 febbraio

Storia: revisionismo (n. 1)


 

[…] A ricostruire i fatti «come sono avvenuti» basta la diligenza di uno scrupoloso amanuense. Ma per capire e spiegare perché sono avvenuti in quel modo ci vogliono l’intuito e la penetrazione che differenziano uno storico dall’altro e costituiscono il fascino della Storia, la quale pertanto potrà essere oggettiva nella ricostruzione dei fatti, ma nella loro interpretazione non può che essere soggettiva. Ed è questo che fa di tutto questo chiacchiericcio sul «revisionismo» un balbettio di idioti. Ogni opera di Storia degna di questo nome non può essere che una «revisione» di quelle precedenti.  […]

Corriere della Sera, La Stanza di Montanelli, 15 dicembre 1998, anche in I. Montanelli,  Le nuove stanze, BUR, 2001, p. 77.

Copyright Eredi Montanelli. Tutte le opere di Indro Montanelli sono pubblicate da Rizzoli Editore




L’ Italia del Novecento, edita da Rizzoli.







     

 
© 2009-2021 - Montanelli Montanelli Bassi - Codice fiscale 91003700480